Itinerari nel Bosco

Gli itinerari percorrono le aree dove dal 1990 sono stati realizzati i principali e più significativi restauri che hanno fermato il degrado in cui versava il Real Bosco di Capodimonte e sono stati il fulcro di un processo di riqualificazione e valorizzazione.
Il percorso si snoda attraverso i luoghi storici del sito, le testimonianze della vita, del lavoro e della trasformazione operata dal 1736 in poi.

La descrizione tecnica dei recenti interventi di restauro e quella storica degli edifici e degli spazi del Bosco costituiscono elemento di informazione e conoscenza indispensabile per la consapevolezza metodologica e progettuale alla base degli interventi stessi.
La progettualità profusa nel recupero di un parco storico di 134 ettari ha costituito un laboratorio di studi, analisi, ricerche che sono state poi confrontate con le tecniche e le metodologie, peculiari e consolidate, di intervento del restauro architettonico, basandole, però, sulle recenti teorie e problematiche connesse al recupero di un giardino storico.