Fabbricato Palazzotti

A destra di Porta grande si eleva quest’alta cortina di edifici, così denominata perché composta da più caseggiati, in origine tre interamente indipendenti, che in parte ospitano uffici della Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli e Provincia.

A seguito di danni di guerra, il complesso è stato parzialmente ricostruito e solo l’edificio adiacente a Porta grande, il meno danneggiato e destinato ad abitazioni, conserva qualche testimonianza antica. I tre casamenti erano anticamente chiamati, partendo da destra, la “Casa Rondino” o “Rondini”, la “Casa di Lucca” e la “Casa di Marigliano” e furono probabilmente acquisite dall’Intendenza di Casa Reale, durante il decennio francese.