Fontana del belvedere

Si eleva sull’ampio pianoro a mezzogiorno della Reggia, al centro di una raggiera di viali, ed è ornata da due maestose figure e delfini di marmo bianco. L’intera sistemazione dell’area fu ordinata dal re Umberto I di Savoia che, verso il 1885, fece trasferire, rimontare e restaurare, dall’artista Antonio Belliazzi, quest’antico gruppo scultoreo proveniente dalla fontana della “Reale Fruttiera Giardino Torre”, un giardino posto al confine nord del parco. L’inserto di fiori e di frutti, che decora il monumentale gruppo marmoreo, è di particolare pregio.