Fabbricato Capraia

Individua un complesso noto nell’Ottocento come il “Casino della Capraia”, situato a breve distanza dalla Fagianeria e composto da due edifici rurali. Le due costruzioni, prima del 1836, quando furono restaurate ed abbellite, racchiudevano un cortile a giardino.

Il fabbricato principale della Capraia, esistente già dalla metà del XVIII secolo, includeva, al piano terra, locali per usi agricoli, stalle e rimessa e, al piano superiore, abitazioni. L’edificio, ancora abitato, pur conservando l’impianto ottocentesco, è stato ampiamente ristrutturato nel Novecento.

Si sviluppa su due piani, ha una copertura a tetto ed è privo di ornamenti e di articolazione volumetrica, se si esclude un’ampia terrazza ad oriente. L’altro piccolo manufatto del complesso, su due piani, è oggi allo stato di rudere.