Roccolo

E’ una torretta in mattoni, a pianta quadrata e leggermente rastremata in altezza, che si eleva ai margini dello slargo terminale del Viale di mezzo. Si compone di due piani con una terrazza superiore accessibile da un corpo scala interno. Il Roccolo era un fabbricato per usi venatori costruito, forse sul luogo di una vecchia “posta”, durante il periodo dei Savoia che, nei loro soggiorni a Capodimonte, utilizzarono il Bosco soprattutto per la caccia. Dallo slargo, attiguo all’edificio, si gode un’ampia veduta sul panorama dei vecchi casali e sul ripido pendio digradante fino all’alveo del cavone di Miano.