Le Fontane

Fontana del Belvedere

  • Descrizione: La Fontana del Belvedere è una delle fontane storiche situate nel Bosco di Capodimonte, a Napoli.
  • Posizione: Situata in una posizione panoramica, questa fontana offre una vista mozzafiato sulla città di Napoli e sul Golfo. Da qui, i visitatori possono godere di uno dei migliori punti di osservazione del parco.
  • Architettura e Design: La fontana è caratterizzata da un design elegante e classico, tipico delle fontane del XVIII secolo. È ornata con sculture e dettagli artistici che riflettono il gusto estetico dell’epoca borbonica.
  • Importanza Storica: Costruita durante il regno dei Borbone, la Fontana del Belvedere non solo serviva come elemento decorativo ma anche come punto di ritrovo e relax per i membri della corte e i visitatori del parco.
  • Funzione: Oltre alla sua funzione estetica, la fontana contribuiva a creare un ambiente rinfrescante e piacevole nel parco. Le fontane, infatti, erano spesso utilizzate per migliorare il microclima locale.

Fontana di Mezzo

  • Descrizione: La Fontana di Mezzo è un’altra fontana storica del Bosco di Capodimonte.
  • Posizione: Situata in una posizione centrale all’interno del parco, da cui deriva il nome “di Mezzo”, questa fontana è facilmente accessibile da vari punti del Bosco.
  • Architettura e Design: La fontana presenta un design sobrio ma elegante, con una struttura circolare e decorazioni che richiamano elementi naturali. È spesso circondata da aiuole e piante, che ne esaltano la bellezza.
  • Importanza Storica: Anche questa fontana risale al periodo borbonico e ha svolto un ruolo importante nella vita quotidiana della corte e dei visitatori del parco. Era un luogo di sosta e incontro durante le passeggiate nel Bosco.
  • Funzione: Oltre alla sua funzione ornamentale, la Fontana di Mezzo serviva anche a fornire acqua fresca agli ospiti del parco e contribuiva all’irrigazione delle piante circostanti.

Entrambe queste fontane sono testimonianze dell’importanza data all’arte del giardinaggio e alla cura dei dettagli durante il periodo borbonico. Esse arricchiscono il Bosco di Capodimonte, rendendolo non solo un luogo di grande valore storico e culturale, ma anche un’area di bellezza naturale e architettonica.

Torna in alto